ESCLUSIVA - Ammazzalorso: "Avellino, hai mollato il colpo. Venerdì pronostico aperto, ma occhio al Pescara..."

 di Carmine Roca  articolo letto 4220 volte
ESCLUSIVA - Ammazzalorso: "Avellino, hai mollato il colpo. Venerdì pronostico aperto, ma occhio al Pescara..."

Intervistato da TuttoAvellino, l’ex allenatore di Avellino e Pescara, Aldo Luigi Ammazzalorso ha fatto il punto della situazione in casa irpina e abruzzese, in vista dell’imminente confronto tra le due formazioni che si sfideranno venerdì sera al Partenio-Lombardi. Che gara sarà ce lo spiega il trainer di origini argentine: “L’Avellino viene da una sconfitta pesante subita sul campo del Latina e vorrà certamente rifarsi, mentre il Pescara ha qualche infortunato di troppo, vedi Campagnaro e alcuni squalificati, quindi arriverà ad Avellino rimaneggiato. Ma la squadra di Oddo cerca sempre di giocare un calcio propositivo e credo che anche al Partenio-Lombardi non rinuncerà a imporre il suo gioco. Certo, è una sfida aperta ad ogni pronostico, può anche darsi che l’Avellino vinca in maniera netta”.

Sul periodo negativo dell’Avellino, Ammazzalorso è chiaro: “Sembra aver mollato il colpo e aver perso di vista i suoi obiettivi. Non deve temere il peggio, ma non deve sentirsi neanche al sicuro. Ci sono ancora otto partite da giocare e le squadre che sono sotto di lei possono ancora recuperare punti sui biancoverdi, che però hanno tutte le carte in regola per salvarsi tranquillamente”.

Otto giornate al termine della stagione regolare, Ammazzalorso indica le rivelazioni e le delusioni del torneo cadetto: “Tra le rivelazioni del campionato c’è senza dubbio il Crotone, poi subito dopo ci metto il Pescara che, se avesse avuto un difensore in più, magari avrebbe potuto fare decisamente meglio. Tra le delusioni non ce n’è una in particolare. Più di una squadra è venuta meno alle aspettative di inizio stagione”.