L'agente di Ardemagni a TuttoAv: "Siamo vicini, affare in dirittura d'arrivo"

 di Domenico Fabbricini Twitter:   articolo letto 4558 volte
© foto di Federico Gaetano
L'agente di Ardemagni a TuttoAv: "Siamo vicini, affare in dirittura d'arrivo"

Sono ore di trattative frenetiche a Milano per il duo De Vito-Taccone per sferrare l'attacco decisivo ad Ardemagni, la cui trattativa non è ancora del tutto conclusa come si vocifera nelle ultime ore. C'è il gradimento del calciatore e l'apertura dell'Atalanta visti gli altri affari conclusi di recente, ma il nodo sembrava essere l'ingaggio. Nella notte De Vito ha incontrato l'agente del calciatore Stefano Lombardi per convincerlo ad accettare Avellino, ma il calciatore percepisce circa 400 mila euro annui, troppi per le casse biancoverdi. Si cerca l'aiuto dell'Atalanta affinché possa caricarsi almeno parte del suo stipendio, o abbassare le pretese.

Ne abbiamo parlato allora con il suo agente, che ha dissipato ogni dubbio: "Siamo vicini, abbiamo superato anche gli ultimi ostacoli. L'ingaggio? No il problema non è quello, stiamo lavorando e credo proprio che ci siamo". Insomma dovrebbe essere solo questione di ore.

Intanto in questo momento i dirigenti irpini si stanno concentrando sulle cessioni per abbassare anche il monte ingaggi e liberarsi dei vari Rea, Sbaffo, Soumaré e D'Attilio. Conclusi questi affari sarà anche piu' facile sostenere il costo di un calciatore della levatura di Ardemagni.