Pietro La Porta: "Raggiungeremo la forma migliore strada facendo, cercando di mantenere sempre un trend alto"

12.09.2018 14:51 di Domenico Fabbricini Twitter:   articolo letto 1452 volte
Pietro La Porta: "Raggiungeremo la forma migliore strada facendo, cercando di mantenere sempre un trend alto"

Nel media day di ieri spazio anche al preparatore atletico Pietro La Porta, irpino doc che torna a lavorare per la squadra della sua città: "La preparazione atletica è ancora work in progress, non abbiamo mai avuto un gruppo omogeneo, abbiamo cambiato tanti calciatori, c'è stato grande impegno da parte di tutti per creare una condizione fisica accettabile, prenderemo la forma migliore lungo il campionato. Abbiamo avuto qualche acciaccato nel passaggio dal terreno di Montemiletto al sintetico del Partenio ma non grossi problemi. il gruppo ha lavorato in maniera dura, serrata e c'è stata la piena disponibilità di tutti, dagli anziani ai giovani. Sforzini? E' un grande atleta, non lo scopro certo io, che però ha bisogno di tempo di rodaggio per entrare in forma.

La nostra strategia di gara? Difficile dirlo, speriamo di avere un trend di prestazioni alto durante tutto l'anno, piano piano lo raggiungeremo per cercare di fare bene. Per me è motivo di orgoglio essere stato richiamato nella mia città, tifo da sempre Avellino, i miei trascorsi in Curva Sud non li dimentico. Darò il 110% per questa società e questi ragazzi. Conosco l'ambiente, si deve creare quell'entusiasmo che può dare ai ragazzi la carica nei momenti di difficoltà.

I tanti infortuni dello scorso anno? l campo in sintetico hanno bisogno di adattamento e lavori specifici, bisogna portare i ragazzi ad adattarsi in maniera graduale, l'infortuno è sempre dietro l'angolo nel calcio ma non dipende solo dal manto erboso".