Avellino-Pescara 2-2, le pagelle: Di Tacchio e Castaldo salvano l'Avellino. Difesa imprecisa

18.03.2018 19:56 di Guido Sanseverino  articolo letto 2130 volte
© foto di Federico Gaetano
Avellino-Pescara 2-2, le pagelle: Di Tacchio e Castaldo salvano l'Avellino. Difesa imprecisa

Finisce 2-2 la gara tra Avellino e Pescara al Partenio Lombardi. Imprecisa la difesa in entrambi i goal dei biancoazzurri, Di Tacchio e Castaldo salvano l'Avellino.

Le pagelle:

Lezzerini 6 – Fa quello che può sul primo goal di Brugman cercando di riparare l’erroraccio commesso da Kresic. Tiene in gara i suoi nel primo tempo grazie ad un super intervento su una botta da lontano di Balzano. Nulla può sul goal del 2-0.

Ngawa 5 – Nella prima frazione riesce a comandare la difesa non concedendo quasi nulla agli attaccanti del Pescara. Colpevole insieme a Rizzato sul secondo goal quando decide di rimanere immobile completamente sullo spunto di Valzania. Impreciso in molte occasioni.

Migliorini 5.5 - Nel primo tempo riesce bene a vincere ogni contrasto aereo annullando quasi completamente Mancuso. All’inizio del secondo tempo esce per far spazio a Gigi Castaldo. (dal 1’ st Castaldo 6.5 – Un tempo a disposizione del Faraone per provare a cambiare la storia della gara. Ci riesce benissimo lottando da centravanti puro e siglando il goal del 1-1 sul rigore. Peccato per il rigore non concessogli dal direttore di gara nell’ultimo minuto di partita).

Kresic  5 – Colpevole sul goal dell’1-0 che ha aperto la gara con un retropassaggio sanguinoso che porta all'uscita di Lezzerini, prova a scuotersi con un bel colpo di testa ben neutralizzato da Fiorillo. Cresce nel secondo tempo riuscendo almeno a limitare i danni. Non una delle migliori prestazioni in biancoverde.

Rizzato 5.5 – Riesce grande ad un grande guizzo a conquistare il prezioso calcio di rigore poi realizzato da Castaldo. Si addormenta insieme al suo compagno di reparto Ngawa sul goal del 2-1 quando si lascia saltare troppo facilmente da Valzania.

Laverone 6  – Una macchina da corsa dal primo all’ultimo minuto. Riesce molte volte a mettere in difficoltà Perrotta sulla fascia destra con buoni spunti. Vicino all’assist nel primo tempo con l’occasione sprecata da Ardemagni. Contiene bene gli spunti di Balzano.

D’Angelo 5.5 – Tanto cuore, come sempre. Corre per  90’ senza però essere mai decisivo. Più volte sbaglia l’ultimo passaggio che consentirebbe alla squadra di andare alla conclusione. Limita benissimo il talento di Coulibaly a centrocampo. In campo vorremmo più gente come lui.

Di Tacchio 6 – Salva l’Avellino sul finale di gara grazie ad un gran tiro da fuori. Ci prova più volte con una botta dalla distanza sempre neutralizzate da Fiorillo, il goal è il giusto coronamento dei suoi tentativi.

Bidaoui sv. (dal 5’ pt Cabezas 5 – Prova e riesce in qualche spunto nel primo tempo, poi il nulla. Ottimo il suo assist per Rizzato nell’occasione del rigore. Poca cattiveria e molto leziosità ma è anche rientrato da poco).

(dal 31’ st Vajushi 5 – Qualche confusa azione d'attacco nel finale, quando l'Avellino si getta all'arrembaggio, ma poco preciso).

Gavazzi 5.5 – Si accende a sprazzi, proprio come l’Avellino. Nel primo tempo tutte le azioni partono dai suoi piedi. Man mano che scorre il cronometro scompare e si adagia al brutto ritmo della gara.

Ardemagni 4.5 – Inutile il suo apporto la squadra in fase offensiva. Perde ogni contrasto aereo e quando riesce ad avere la meglio commette fallo. Ha l’occasione di riaccendere la gara sulla fantastica sponda di Gigi Castaldo ma trova davanti a sé un grande Fiorillo.

All.: Novellino 6 – Dopo la brutta prestazione di Salerno riesce insieme alla squadra a riscattarsi con un pareggio che sa più di beffa per l'occasione finale. Cambia la partita in meglio grazie al cambio Castaldo all’inizio di primo tempo. Riesce a infondere alla squadra la grinta che a Salerno era mancata ma la difesa ha palesato ancora alcune lacune.

 

PESCARA (3-5-2): Fiorillo 7.5; Fornasier 5.5, Coda 5.5, Perrotta 5; Balzano 6.5, Valzania 6.5, Brugman 7, Coulibaly 5, Crescenzi 5.5; Mancuso 7 (dal 42’ st Bunino sv), Pettinari 6 (dal 30’ st Carraro 5.5).

All.: Epifani 6