Ancora una brutta eredità sulle spalle della Scandone derivante dalla gestione Sidigas. L'Enel ha infatti staccato la corrente al PaladelMauro a causa di un insoluto risalente al periodo precedente all'apertura dell'inchiesta sulla Sidigas. A quell'epoca, riporta Il Ciriaco, il contratto che riguardava la fornitura dell’energia è passato sotto un regime di Salvaguardia, uno strumento che garantisce ai grossi clienti, e alle strutture pubbliche, di continuare a usufruire dell’energia elettrica anche in una situazione poco chiara. Ma ora che c'è un vincitore della gara d'appalto per la distribuzione dell'energia, Enel ha dovuto staccare la luce al Palazzetto.

Il Comune si sta adoperando per intestarsi il contratto, ma resta il dubbio su chi pagherà gli arretrati. E intanto Sandro Abate e Basket Club Irpinia si trovano senza una casa illuminata al momento.

Sezione: Basket / Data: Gio 04 marzo 2021 alle 15:45
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print