La Scandone ritrova il successo tra le mura amiche dopo due mesi. I lupi hanno piegato la Frata Nardò di coach Battistini 87 a 79 trascinati da un super Sousa autore di 29 punti: "Finalmente sono arrivati questi benedetti due punti in casa - commenta così coach Rodofo Robustelli -. Volevamo vincere per consolidare la zona playout e ci siamo riusciti attraverso un buon basket, con una manovra fluida in attacco coinvolgendo tutto il roster ed abbiamo mostrato una solidità difensiva importante". A due gare dal termine, i lupi hanno staccato all'ultimo posto Monopoli e Catanzaro: "Pensiamo allo scoglio di Taranto, poi a Ruvo il 9 maggio. Dobbiamo cercare di disputare il playout in casa. Ci riusciremo soltanto piazzando un colpo nelle prossime due partite che si preannunciano delicate". 

Sezione: Basket / Data: Lun 26 aprile 2021 alle 14:12
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print