Uchenna Ani, ala della Scandone classe 2000, traccia un bilancio delle prime 4 giornate della seconda fase del campionato: "Bisogna continuare sulla stessa lunghezza d'onda della vittoria di Monopoli. Contro Bisceglie per continuare a sperare nel playout". Prima i leoni, poi Ruvo sulla strada dei lupi: "Tre gare in sette giorni. Non temiamo cali fisici, ma è tempo di tornare a vincere anche in casa". Su Robustelli: "Con lui abbiamo ritrovato la cazzimma giusta". 

Sezione: Basket / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 15:00
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print