Scandone chiamata all'impresa contro la capolista Rieti al DelMauro.

Subito Ani per la Scandone, invece in casa Rieti super Ndoja e Traini. Di Pizzo e Loschi fanno il bello ed il cattivo tempo (10-17 al 7'). Altra bomba di Loschi. Timeout per Righetti. Avellino ne approfitta per riportarsi in partita. Dieci a tre di parziale per i lupi che trovano due brek guidati da Valerio Costa prima e poi da duo Riccio-Sousa. Al 10' è 23-26.

Nel secondo periodo subito Ndoja prende per mano Rieti, De Gennaro punta su Trapani alla cabina di regia, ma il fattore per i lupi si chiama Uchenna Ani che insieme a Brunetti firmano undici punti in quattro minuti. Dall'altra parte però prima Provenzani, poi Di Pizzo portano ad un nuovo allungo la Sebastiani (40-45 al 19'). Avellino che trova gli ultimi due del periodo con Sousa, mentre Rieti con due bombe, una sulla sirena di Drigo chiude sul 42-51 il primo tempo.

Scandone in affanno nel terzo quarto. Traini, Di Pizzo e Drigo indirizzano subito il match dalle parti di Rieti. Solo una bomba di Alessandro Marra a referto per Avellino. De Gennaro chiama timout sul 45 a 59 del 26'. Avellino troverà soltanto altri sei punti alla fine del periodo con Costa e Brunetti dalla lunetta. Ndoja e Loschi da tre affossano i lupi. 51-67 al 30'.

Rieti resta sul pezzo. Primi punti anche per Paolo e Diomede. Avellino che si aggrappa ai liberi di Sousa e Brunetti. Scandone che trova ancora punti con Ani e in quattro minuti ne segna dieci, uno in più del terzo quarto. La Scandone alza il quintetto trovando punti preziosi con Marra. Rieti commette molti falli e dalla lunetta Brunetti e Sousa riportano sotto i lupi. Loschi inventa una bomba che ammazza la gara. Finisce 77 a 87 per la capolista. 

Sezione: Basket / Data: Dom 14 febbraio 2021 alle 19:40
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print