Solo un pareggio (1-1) per il S. Tommaso di Ciccio Messina, che tra le mura amiche impatta contro il volitivo S. Agnello di mister Serrapica. Punto che consente agli avellinesi di restare in seconda posizione in classifica sempre a +1 sul S. Maria Cilento (frenato in casa sabato scorso dall’altra irpina Solofra, ndc) ma ora a -3 dal Cervinara capolista (che ha ancora il match di Agropoli da recuperare, ndc). Match quello di ieri giocato in mezzo a tanta pioggia in quel di Pratola Serra. Prima fase di gioco molto equilibrata tra le parti. Al 29’ il match cambia la sua inerzia col S. Agnello che si porta in vantaggio: rilancio errato del portiere Amabile, la palla capita sui piedi di Frulio che calcia prontamente in porta, la palla si insacca dopo la deviazione sfortunata di F. Liguori.

Una volta in svantaggio, il S. Tommaso, con la punta Russomanno ancora fuori per squalifica e col bomber Trimarco non al meglio e quindi inizialmente in panchina, prova a reagire colpo su colpo ma troverà il gol del pareggio solamente dopo cinque giri di lancette col giovanissimo Pio Liguori, che è bravo a realizzare di giustezza dopo un’azione insistita dove il portiere costiero Formisano (ex di turno) era stato bravo in un primo momento ad opporsi. A questo punto il S. Tommaso di Ciccio Messina prova a vincerla e si riversa in massa in avanti alla ricerca del gol vittoria. Ma Avallone prima va in gol (e l’arbitro annulla tra le veementi proteste avellinesi) e poi recrimina per un possibile fallo da rigore poco più tardi. Il risultato, però, non cambierà più. Undicesimo risultato utile di seguito per il S. Tommaso, che continua nel suo splendido campionato. Domenica prossima gli avellinesi, sempre sul sintetico amico di Pratola Serra, dovranno ospitare la terza forza del torneo S. Maria Cilento nella gara che di fatti rappresenterà il vero e proprio big match della tredicesima giornata d’andata del girone B di Eccellenza.

Sezione: Calcio Minore / Data: Dom 25 novembre 2018 alle 18:52
Autore: Alfonso Marrazzo
vedi letture
Print