AVELLINO CAMPIONE D'ITALIA DI SERIE D: battuto il Lecco ai calci di rigore!!!

02.06.2019 15:28 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
AVELLINO CAMPIONE D'ITALIA DI SERIE D: battuto il Lecco ai calci di rigore!!!

L'Avellino è campione d'Italia di Serie D! Battuto il Lecco ai calci di rigore, dopo l'1-1 dei tempi regolamentari. Biancoverdi vicini al vantaggio nel primo tempo con De Vena e Parisi, ma in svantaggio al 10' della ripresa a causa della zampata di Capogna. Pareggio immediato, quattro minuti dopo, di capitan Morero. Ai calci di rigore il Lecco ha fallito i quattro tentativi, l'Avellino ha segnato con Morero e Di Paolantonio (errore di Pepe) e ha alzato al cielo il trofeo. Lo Scudetto 2018-2019 di Serie D lo ha vinto l'Avellino!!!

Rivivi il live. 

FALL TIRA ALTO!!!! AVELLINO CAMPIONE D'ITALIA DI SERIE D!!!!

Tocca al Lecco. 

GOOOOOOOOOOOLLLLL DI DI PAOLANTONIO (0-2 Avellino)

Tocca a Di Paolantonio. 

PALO DI LISAI!!!!

Tocca al Lecco.

Pepe fallisce il rigore. Si resta sull'1-0 Avellino. 

LAGOMARSINI PARA IL RIGORE DI PEDROCCHI!!!

Tocca al Lecco.

GOOOOOOLLLL DI MORERO!!!

Tocca a Morero

Palo di Segato!!!

Inizia il Lecco. 

51' - E' finita. Si va ai calci di rigore. 

49' - Un minuto al termine. 

48' - Ammonito Pedrocchi. 

47' - Tre minuti al termine. 

45' - Cinque minuti di recupero. 

44' - Ultimo minuto prima dell'assegnazione del recupero. 

43' - Ammonito Di Paolantonio.

41' - Avellino stanco, fatica a imporsi in attacco. Lecco sicuramente più in palla. 

39' - In campo l'ex biancoverde Nocerino, all'Avellino nella prima parte della stagione. 

38' - Nocerino per Ruiu. 

37' - Ammonito Pepe. 

37' - Conclusione dalla distanza di Segato, tutto facile per Lagomarsini. 

34' - Ci avviciniamo verso gli ultimi dieci minuti dell'incontro. Risultato fermo sull'1-1: al gol di Capogna ha risposto il colpo di testa vincente di Morero. 

32' - Cambia tutto il tridente del Lecco. 

31' - Draghetti per D'Anna. 

30' - Fall per Capogna. 

28' - Tribuzzi fa tutto da solo ed esplode un gran destro respinto a fatica da Safarikas. 

28' - Avellino in campo con il 4-2-3-1. Alle spalle di Sforzini, il terzetto formato da Tribuzzi, Pepe e Ciotola.

25' - Ciotola per De Vena. 

25' - Tiro a giro sul secondo palo di D'Anna, ma Lagomarsini si distende e allontana la minaccia. 

23' - La partita ha vissuto la sua fase clou tra il 10' e il 14': vantaggio del Lecco con Capogna e pareggio di Morero. I ritmi rimangono alti. 

21' - Ammonito Moleri. 

17' - L'Avellino ha subito rimesso le cose a posto con un gran colpo di testa di capitan Morero, alla sesta marcatura stagionale. 

16' - Sforzini per Alfageme. 

15' - Lisai per Silvestro. 

14' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL DELL'AVELLINO. Pennellata di Di Paolantonio su punizione e colpo di testa sul secondo palo di Morero. Nulla da fare per il portiere del Lecco. Lecco-Avellino 1-1. 

12' - Buono per Carbonelli e Pepe per Matute. 

10' - Lecco in vantaggio. Ripartenza letale della squadra lombarda, D'Anna si invola a sinistra e appoggia basso per Capogna. Tutto facile per l'attaccante segnare con un tocco sottomisura. Lecco-Avellino 1-0. 

7' - Provvidenziale Betti nell'anticipare D'Anna su azione da calcio d'angolo. 

6' - Azione manovrata dell'Avellino, conclusa da Di Paolantonio con un destro da poco dentro l'area terminato alto. 

3' - Pedrocchi ci prova da oltre 25 metri ma non inquadra la porta. 

1' - Subito Avellino pericoloso con Tribuzzi, tornato sulla corsia destra. Conclusione da posizione angolata, alta sulla traversa. 

1' - Si riparte. 

--------------------------------------------------

46' - Fine primo tempo. Lecco e Avellino negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Biancoverdi pericolosi in almeno tre occasioni: due volte con De Vena e una con Parisi, al termine di un'azione personale da applausi. Buona circolazione palla del Lecco, che ha provato a pungere creando poche preoccupazioni a Lagomarsini. 

45' - Un minuto di recupero. 

42' - Ci si avvia all'intervallo, sempre 0-0 al Renato Curi. 

38' - Conclusione improvvisa di D'Anna, troppo centrale per spaventare Lagomarsini. 

37' - Tribuzzi e Carbonelli a fasce invertite. 

35' - Show di Parisi, che semina il panico sulla sinistra, supera Corna, difende palla e calcia forte verso la porta: conclusione di poco altra, applausi per il terzino serinese. 

32' - Lecco pericoloso sulla destra. Cross al centro per la girata di Capogna: tiro di prima intenzione sul fondo. 

31' - Lagomarsini pasticcia e sbaglia l'appoggio calciando addosso a Capogna, riuscendo subito a rimediare e a bloccare la sfera.

28' - Cross di Corna dalla destra, il pallone attraversa tutta l'area e termina sul fondo. 

27' - L'Avellino riesce a eludere spesso la tattica del fuorigioco del Lecco. De Vena ha però sprecato, crossando al centro dell'area dove non c'era nessun compagno di squadra. 

24' - Buona circolazione di palla da parte del Lecco, ma Avellino sicuramente più pericoloso con due conclusioni di De Vena. La prima terminata sul fondo, la seconda calciata addosso al portiere avversario. 

20' - Ammonito Segato. 

20' - Lecco pericoloso. Morero ci mette tutta l'esperienza a sua disposizione per fermare Silvestro, davanti a Lagomarsini. Poi l'azione sfuma. 

19' - De Vena si divora il vantaggio. L'attaccante, servito da un lancio dalle retrovie, si trova a tu per tu con Safarikas ma gli calcia addosso.

17' - Renato Curi praticamente vuoto. Da dimenticare la scelta della LND, che ha optato per l'impianto di gioco perugino, enorme rispetto alla disponibilità dei tagliandi (2000 totali per le due tifoserie). 

16' - Punizione di Segato, conclusione da dimenticare. 

14' - Ammonito Parisi. 

12' - Lecco pericoloso. Punizione di Segato dal lato sinistro del campo, traiettoria sporcata da D'Anna e controllata da Lagomarsini. 

10' - Conclusione sbilenca di Segato, pallone abbondantemente lontano dalla porta di Lagomarsini. 

6' - Avellino propositivo in avvio di partita, ritmi subito sostenuti. 

4' - Presenti circa 500 tifosi biancoverdi. Poco meno di 150 quelli arrivati da Lecco. 

2' - Avellino vicinissimo al vantaggio. Lancio lungo dalle retrovie a pescare Alfageme, che ha servito l'accorrente De Vena. Conclusione di prima intenzione col sinistro e pallone a fil di palo. 

1' - Si gioca. 

0' - Squadre in campo e Inno di Mameli prima del fischio d'inizio. 

0' - Formazioni ufficiali. Bucaro conferma il 4-4-2, con tre 2000 in campo dal primo minuto: novità Carbonelli, al posto di Da Dalt. In attacco confermato Alfageme accanto a De Vena. 

----------------------------------------------------------

Lecco-Avellino 1-1

LECCO (4-3-3): Safarikas; Corna, Malgrati, Carboni, Ruiu (38' st Nocerino); Segato, Pedrocchi, Molero; Silvestro (15' st Lisai), Capogna (30' st Fall), D'Anna (31' st Draghetti). A disp.: Jusufi, Poletto, Meneghetti, Merli Sala, Ba. All.: Gaburro. 

AVELLINO (4-4-2): Lagomarsini; Betti, Dionisi, Morero, Parisi; Tribuzzi, Matute (12' st Pepe), Di Paolantonio, Carbonelli (12' st Buono); Alfageme (16' st Sforzini), De Vena (25' st Ciotola). A disp.: Longobardi, Patrignani, Dondoni, Capitanio, Da Dalt. All.: Bucaro.

ARBITRO: Emmanuele di Pisa.

Guardalinee: Pedone-Dell'Orco.

Quarto uomo: Zucchetti di Foligno.

MARCATORE: 10' st Capogna, 14' st Morero. 

SEQUENZA RIGORI: Segato (palo), Morero (gol), Pedrocchi (parato), Pepe (parato), Lisai (palo), Di Paolantonio (gol), Fall (alto). 

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Parisi, Segato, Molero, Pepe, Di Paolantonio. Angoli: 4-0 per il Lecco. Recupero: pt 1',st 5'.