Mauriello: "Ieri ho apprezzato l'atteggiamento mentale. Tre acquisti ci faranno svoltare, il tempo darà ragione a De Cesare"

24.12.2018 15:20 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 3797 volte
Mauriello: "Ieri ho apprezzato l'atteggiamento mentale. Tre acquisti ci faranno svoltare, il tempo darà ragione a De Cesare"

Il presidente Claudio Mauriello traccia un bilancio di fine anno e fine girone di andata dai microfoni di Radio Punto Nuovo, tranquillizzando anche i tifosi sul futuro della società: "Ieri ho notato dagli spalti la risposta che i ragazzi hanno dato in campo. In diverse partite ci era mancato l'aspetto mentale giusto, che è difficile da gestire. In altre partite dopo il gol subito ci siamo disuniti senza riuscire a reagire, al contrario di ieri. Mi ritengo soddisfatto per come la squadra ha reagito, volevamo la vittoria, non è arrivata ma la squadra ci ha messo personalità. Gli arbitri? Valuteremo nelle sedi opportune, non sui media perché non è una prassi che mi appartiene ma non passeranno inascoltati questi episodi. Ci teniamo alle regole e a lungo raggio questo progetto ci premierà, ma pretendiamo che anche gli altri le rispettino.

Molte volte il ruolo del presidente è un po' particolare, il mio ancora di più perché sono ancora tifosissimo da sempre, quello che viene manifestato, anche con gli atteggiamenti da parte della società che possono sembrare non subito utili per la svolta, nel tempo rivelano poi un progetto serio e adeguato a questa piazza e a questi tifosi. Alla lunga il progetto premierà la serietà di questa dirigenza.

Il mercato? Da quanto mi dicono Carlo Musa e il mister, stanno lavorando insieme per migliorare la squadra, la stessa proprietà vuole trovare figure che accrescano le potenzialità di questa squadra. Tre innesti giusti, autorevoli e di qualità, possono farci svoltare. Per il 2019 ci preme rispettare ancora questa maglia come abbiamo voluto dal primo giorno, e chi la indossa deve apere di rappresentare una società che ha fatto la storia del calcio italiano. Come ogni grande azienda anche la Sidigas vive alcuni momenti che vanno affrontati in un certo modo, lo stesso De Cesare lo ha fatto su un giornale nazionale mettendoci la faccia. Questa vicenda viene affrontata in maniera seria, con grande impegno, ne ha parlato anche con i calciatori ma non è una cosa che deve preoccupare ma momenti fisiologici che capitano in ogni azienda. Ma le parole non servono, servono i fatti e la Sidigas ha sempre dimostrato con i fatti quanto tiene a questa terra".

Infine il presidente chiude con i suoi personali auguri di Natale: "Da parte mia auguro serene feste a tutti i tifosi e gli irpini, e ricordatevi di pensare anche alle persone che soffrono. Se ognuno di noi riesce con un gesto a donare un po' di tranquillità a queste persone, trascorreremo tutti un Natale più felice".