Simone De Marco ai microfoni di Ottochannel commenta l'ennesimo ko interno dell'Avellino ed il primo gol di Ferri Marini: "Sì, però non è un errore individuale ma di tutta la squadra. Siamo tutti colpevoli, peccato perchè abbiamo subito il gol nel nostro momento migliore. Ci ha tagliato le gambe". Nello spogliatoio Capuano ha tranquillizzato la squadra: "Ci ha rassicurato. E' dispiaciuto, ci ha detto di rimanere sul pezzo. Dobbiamo lavorare sempre migliorando i difetti". Il Partenio-Lombardi resta un tabù: "E' la verità. Bisogna pedalare. Il nostro obiettivo è portare gente allo stadio". Effetto Capuano svanito? "Non sono d'accordo. Ce la siamo giocata con tutte, Reggina e Catanzaro comprese. Siamo rammaricati perchè siamo in zona playout". Si va a Caserta, per De Marco è una gara particolare: "Andremo a Caserta per vincere. Ho giocato lì sei anni. Sarà bello tornarci".

Sezione: Focus / Data: Lun 11 novembre 2019 alle 22:54
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print