Linea del fallo laterale non perfettamente dritta: l'Avellino chiede una deroga alla LND per giocare al Partenio-Lombardi

13.03.2019 18:46 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 2531 volte
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Linea del fallo laterale non perfettamente dritta: l'Avellino chiede una deroga alla LND per giocare al Partenio-Lombardi

Una linea del fallo laterale non perfettamente dritta porterà l'Avellino a richiedere una nuova deroga alla LND per disputare regolarmente le gare casalinghe di campionato al Partenio-Lombardi.

L'inconveniente dovrà essere risolto, ma il caos che regna intorno alla struttura di proprietà del Comune di Avellino (ma il terreno di gioco in erba sintetica è di Walter Taccone) e utilizzata dalla società di Gianandrea De Cesare attraverso il pagamento di un canone mensile, ha fatto slittare i lavori. 

L'ufficio Patrimonio del Comune di Avellino dovrà fare partire una gara di appalto per l'affidamento dei lavori, come sottolineato dal sito Notiziario Calcio. 

Domani scade la deroga della LND, che dovrebbe concederne un'altra nei prossimi giorni.