Manca una settimana alla fine del mercato estivo-autunnale. 

Alle ore 20 del 5 ottobre si concluderà un mercato anomalo, durato ufficialmente 35 giorni, rispetto ai classici due mesi in epoca pre-Covid. 

L'Avellino dovrà necessariamente completare la rosa nei prossimi sette giorni. Portata a termine l'operazione Luigi Silvestri con il Potenza (il difensore firmerà un biennale, nelle casse dei lucani finiranno 50mila euro), Salvatore Di Somma dovrà portare alla corte di Piero Braglia un esterno destro, presumibilmente under dopo il mancato tesseramento di Agostino Rizzo, un centrocampista di qualità e una seconda punta per completare il pacchetto offensivo.

Ieri il presidente D'Agostino, intervistato da Radio Punto Nuovo, ha parlato di "sorpresa in arrivo sul mercato". L'ipotesi più accreditata riguarda Domenico Mungo del Teramo, che l'Avellino sta provando a ottenere in prestito, mentre fino all'ultimo secondo prima del gong del 5 ottobre, si proverà a strappare Luigi Castaldo alla Casertana. 

Per il ruolo di esterno destro si cerca qualcosa in uscita dalla Serie B. 

Sezione: Focus / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 18:35
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print