Gaburro mastica amaro: "Peccato perdere ai rigori quando sul campo abbiamo fatto meglio"

02.06.2019 19:08 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Gaburro mastica amaro: "Peccato perdere ai rigori quando sul campo abbiamo fatto meglio"

Gaburro, tecnico del Lecco esalta i suoi, fa i complimenti all'Avellino per la vittoria del tricolore dal dischetto, ma impreca con la sfortuna: "C'è rammarico, la soddisfazione morale non compensa di non aver vinto. La gara è stata di un livello alto, non dico dominata, ma interpretata meglio da parte nostra. Abbiamo giocato per come avevo preparato la gara. C'è mancata la lucidità, mentre ci è stato negato un rigore nel primo tempo. Il vantaggio minimo in queste gare è sempre da gestire al meglio". Rammaricato sul gol del pareggio: "Sul piazzato abbiamo concesso troppi centimetri, doveva andare così. Noi, invece, abbiamo segnato un gol dal punto di vista calcistico bello, ripartenza perfetta. Dopo il vantaggio avevamo l'inerzia della gara, l'Avellino a differenza nostra è più bravo dal dischetto". Sulla stagione: "Dal punto di vista del campionato si è visto oggi che il Lecco è una squadra importante, perso solo due volte sul campo su quarantadue, perso oggi ai rigori, ripeto purtroppo c'è rammarico. Perdere ai rigori quando nel campo hai fatto meglio fa male. Se avessimo tenuto bene il campo fino alla fine finiva tre a zero per noi".