Avellino-Flaminia 1-0, le pagelle: Matute salvatore della Patria, male il centrocampo. Alfageme sciupone

13.02.2019 16:39 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 2220 volte
Avellino-Flaminia 1-0, le pagelle: Matute salvatore della Patria, male il centrocampo. Alfageme sciupone

L'Avellino supera a fatica l'esame Flaminia e ottiene la terza vittoria consecutiva. Matute salvatore della Patria, male il centrocampo. Alfageme, che errore. Le pagelle di Avellino-Flaminia 1-0. 

 

Viscovo 6 – Mercoledì di ordinaria amministrazione fino al 44’ della ripresa, quando deve uscire su Morbidelli, che poi lo supera calciando in porta. Fortunato nel trovare la respinta di Betti sulla linea.

Betti 6 – Rischia di rovinare tutto nel finale, perdendo una palla sanguinosa che permette a Morbidelli di tirare. Si fa perdonare allontanando la minaccia.

Dionisi 6 – Prova senza grossi scossoni. Tiene sotto controllo gli avanti del Flaminia e commette pochi errori.

Dondoni 6 – Meno brillante del solito, forse non al massimo della condizione per la botta al ginocchio rimediata a Lanusei.

Parisi 6.5 – Torna sui livelli di inizio campionato offrendo una grande prestazione difensiva, poco impegnato in fase offensiva, ma determinante nelle diagonali.

Pepe 5 – Anonimo, mai nel vivo dell’azione. Non torna in campo nella ripresa.

(1' st Da Dalt 6 – Becca un giallo sciocco dopo tre minuti dall’ingresso in campo, ma ci mette il solito impegno).

Gerbaudo 5 – Molto male. Lento e macchinoso, perde l’occasione fornitagli da Bucaro che lo schiera titolare al posto di Di Paolantonio. 

(28' st Di Paolantonio 6 – Meglio del compagno sostituito, ci prova subito con un calcio di punizione alto. Si batte in mezzo al campo).

Matute 7 – Se l’Avellino è rimasto a sette punti di distanza dal Lanusei lo deve al centrocampista camerunense. Cala l’asso con un gran tiro che sorprende Vitali. Prestazione non eccezionale, un voto in più per il gol vittoria.

Carbonelli 5 – Resta intrappolato sulla sinistra e non riesce ad emergere se non con una serpentina nel finale di prima frazione. Come Pepe non rientra nella ripresa.

(1' st Tribuzzi 6 – Calcia d’esterno e crea la prima palla gol della ripresa. Sfodera un paio di buoni cross e strappa la sufficienza).

De Vena 5.5 – Si mangia un gol semplice con un colpo di testa fuorimisura, poco cercato dalla squadra nel primo tempo. Nella ripresa ha un paio di opportunità per battere Vitali, ma si fa bloccare dal portiere.

(45' st Ciotola sv).

Alfageme 5.5 – Sciupa l’opportunità di brindare con un gol all’esordio interno. Si divora un’occasione d’oro facendosi ipnotizzare da Vitali e calciando alto sulla ribattuta.

All.: Bucaro 6 – La fortuna lo aiuta anche stavolta dopo Lanusei. Primo tempo inguardabile, cambia nella ripresa e ringrazia Matute.