Franco Iannuzzi era un giovane tifoso della Curva Sud il 23 novembre del 1980. Lo storico esponente del tifo biancoverde ha raccontato quei momenti drammatici a PrimaTivvù: "Ero per il Corso, parlando della partita vinta contro l'Ascoli. Davanti alla Chiesa del Rosario la terrà cominciò a tremare. Non ci siamo resi subito conto di quanto stava accadendo, poi vedemmo correre tutti nella Villa Comunale e ci lanciammo pure noi in quella direzione. Vedemmo edifici crollati, gente che piangeva, abbiamo cercato di raggiungere le nostre case, una situazione drammatica. I calciatori capirono immediatamente la situazione, hanno vissuto pure loro la tragedia e si sono affezionati alle persone, disperate e senza più nulla. Si sono legati alla maglia e gli irpini si sono legati ancora di più all’Avellino calcio, come valvola di sfogo".

Sezione: News / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 13:00
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print