Malagò: "Anche altri sport potrebbero seguire l'esempio del rugby. Sacrificio dei giocatori? Possibile"

27.03.2020 16:00 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Malagò: "Anche altri sport potrebbero seguire l'esempio del rugby. Sacrificio dei giocatori? Possibile"

Intervenendo a Radio24 il presidente del Coni Giovanni Malagò ha commentato la decisione della Federazione Italiana Rugby di concludere anticipatamente la stagione e delle possibili conseguenze sugli altri sport: "La Federazione Rugby ha convocato il Consiglio Federale, conosco le dinamiche e ricordo che l'organizzazione dei campionati compete alle Federazioni. È una scelta che può essere condivisa o meno, ma non hanno voluto nemmeno voluto aspettare una data comune anche se sappiamo che gli interessi sono molto diversi. Le Federazioni hanno oneri e onori. Tutte le decisioni saranno subordinate a quelle della comunità scientifica: solo loro potranno dire quando ripartire.  Secondo me si arriverà a quanto detto dal rugby in molti sport, non so se in tutti. Ogni sport è un caso specifico. 

 Un sacrificio da arte dei calciatori? Penso che ci si arriverà, magari in queste ore i vertici dell'Aic stanno definendo l'accordo. Tagliare del 30% lo stipendio a un giocatore che guadagna 10 milioni di euro è una cosa, farlo a uno che gioca in Serie B o in Lega Pro è diverso. Chi ha più possibilità, in generale, deve provare ad aiutare chi ne ha meno".