Mattiuzzo (ds Trastevere): "Sarà volata a quattro fino alla fine, noi ci siamo. l'Avellino ha innalzato la competitività del girone"

27.02.2019 15:00 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Mattiuzzo (ds Trastevere): "Sarà volata a quattro fino alla fine, noi ci siamo. l'Avellino ha innalzato la competitività del girone"

Stefano Mattiuzzo, ds del Trastevere, a Radio Punto Nuovo ha parlato della volata promozione del girone G di serie D: "I numeri dicono che è una volata a quattro, è ancora tutto aperto, ma secondo me ad oggi il Lanusei sembra il favorito per la vittoria finale, parlo solo di quanto hanno fatto finora. Ha perso solo 4 partite, tanto di cappello alle prestazioni del Lanusei. Che il Trastevere stia mollando non è nel nostro DNA, noi cercheremo di fare il meglio fino alla fine e i conti si faranno alla fine. Se il Lanusei continuerà così complimenti a loro, altrimenti ci proveremo fino alla fine anche noi. Abbiamo perso due partite nelle ultime due giornate, difficili da digerire ma dobbiamo continuare sul trend avuto fin qui.

Avremo tutti gli scontri diretti in casa e saranno fondamentali, ma è anche vero che è andata avanti la squadra che ha avuto piu' continuità. Bisogna prendere ogni partita con la giusta motivazione senza prendere sottogamba nessuno, vedi la nostra sconfitta interna con la Torres. Lanusei resta favorito ma chi è dietro può ribaltare la situazione in qualsiasi momento, è un campionato avvincente come non accadeva da anni e difficile, con qualità alta, sarà un bel finale poi speriamo che vinca il migliore e che questo possiamo essere noi.

Ogni partita ha una storia a sé, anche l'Avellino ha trovato difficoltà inaspettate quando nessuno lo prevedeva, la società è intervenuta bene sul mercato e ora ha trovato piu' continuità, ma ogni partita deve essere giocata come una finale, chi avrà piu' nervi saldi o fortuna la potrà spuntare alla fine. L'Avellino ha contribuito all'aumento della competitività e dei valori di questo campionato, è un onore e un piacere per tutti giocarci contro e le motivazioni aumentano, a volte si tirano fuori qualità inaspettate che a volte non ti aspetti. E' stato un valore aggiunto in questo senso".