Schernardi (all. Flaminia): "Ho visto un Lanusei un po' stanco, Avellino merita altri palcoscenici, può ancora farcela"

26.02.2019 14:38 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 1283 volte
Schernardi (all. Flaminia): "Ho visto un Lanusei un po' stanco, Avellino merita altri palcoscenici, può ancora farcela"

A Radio Punto Nuovo è intervenuto Marco Schenardi, allenatore del Flaminia che domenica scorsa ha incontrato il Lanusei. "Risultato bugiardo, fino al 2-1 per loro partita equilibrata, loro in difficoltà nel trovare la porta, noi ci abbiamo messo del nostro con degli errori che hanno portato ai loro gol. Dopo il 2-1 siamo stati in campo solo noi, dopo il 2-2 abbiamo cominciato a giocare anche meglio e a creare occasioni, abbiamo preso un palo, poi nel finale è arrivato quel gol su piazzato che ci lascia tanto amaro in bocca. Ci sarebbe stato stretto anche il pareggio. Un pronostico sul campionato è difficile, se l'Avellino trova continuità fuori casa può ancora dire la sua prepotentemente; mentre l'Avellino contro di noi ha fatto un secondo tempo importante, ho visto invece il Lanusei un po' stanco. Se il Latte Dolce dovesse battere il Lanusei rimetterebbe tutti in gioco compreso l'Avellino. La differenza può essere fisica.

I numeri parlano per il Lanusei, stanno facendo un grande girone di ritorno ma l'impressione è che la squadra sia ora un po' stanca, giocano sempre gli stessi undici, non erano pronti a questo tipo di campionato, ogni trasferta sul continente per loro è lunga e faticosa, nove partite sono ancora tante, vediamo cosa ci dirà il prossimo turno, si potrebbe accorciare la testa della classifica mentre se il Lanusei battesse il Latte Dolce sarebbe un bel colpo. Noi arbitri del campionato? Per noi è molto importante affrontare bene le prossime gare, nelle partite in casa dobbiamo fare la differenza perché ci giochiamo la salvezza ma fisicamente stiamo bene, abbiamo raccolto finora meno di quanto volevamo ma stiamo esprimendo un buon calcio. Avremo Latte Dolce e Trastevere in casa e non possiamo regalare niente a nessuno per la nostra classifica. Ma penso che alla fine Avellino, Lanusei e Latte Dolce se la batteranno, non credo molto nel Trastevere con tutto il rispetto. L'augurio è che vinca il migliore e tutti si immaginano che sia l'Avellino che merita altri palcoscenici, senza nulla togliere al cammino che stanno facendo le altre".