Locci: "Inevitabile chiudere prima la stagione, almeno ci siamo salvati. Futuro incerto"

10.04.2020 14:30 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Locci: "Inevitabile chiudere prima la stagione, almeno ci siamo salvati. Futuro incerto"

Andrea Locci, cestista della Scandone, a SportChannel fa il punto della situazione: "Era prevedeibile per il virus che la stagione finisse, ovviamente mi resta un po' di rammarico, ogni giocatore vorrebbe scendere sempre in campo e finire il campionato, in ottica positiva ci siamo salvati non per meriti sul campo ma istituzionali ma almeno possiamo trovare un alto positivo in questa situazione. In quanto giocatore spero di prendere tutti gli stipendi, ma sarebbe ingiusto essere pagati per i periodi di inattività e qualcosa si va a perdere, ma spero di prendere qualcosa poiché vivo di questo, magari venendosi incontro. Avellino è una bellissima piazza, ha voglia di riscatto, mi piacerebbe rimanere ma ancora non ho sentito nessuno, ci vorrà ancora un po' finché non passi questa situazione. La Scandone è una grande società con una grande storia, sono felice per la stagione fatta e spero di restare magari facendo risultati migliori".