Piove sul bagnato in casa Scandone, non bastassero le sconfitte sul campo, arriva ora un'altra tegola societaria. Secondo le ultime riportate da SportChannel, infatti, l'ex ds Nicola Alberani avrebbe fatto ricorso anch'egli al lodo federale, come fatto da alcuni ex cestisti, per richiedere alla Scandone il pagamento di alcuni stipendi arretrati e mai corrisposti. L'attuale dirigente di Strasburgo ha fatto pervenire le proprie rimostranze al club tramite il proprio legale, e così la società si ritrova ora con un'altra brutta gatta da pelare.

Sezione: Basket / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 14:55
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
Vedi letture
Print