Scandone, Festa: "E' un monumento della città, sarebbe morta se avessimo pensato solo alle difficoltà"

12.10.2019 13:30 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Scandone, Festa: "E' un monumento della città, sarebbe morta se avessimo pensato solo alle difficoltà"

Intervistato da OttoChannel, il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa ha parlato di Scandone e del futuro del club: "La squadra torna ad essere un riferimento della città. La Scandone ha sempre rappresentato per l'Irpinia, così come l'Avellino calcio, un emblema, un monumento sportivo. Con tanta difficoltà, dopo che per tre volte ha rischiato la morte, la Scandone è riuscita a resistere. Ora sta partecipando, ancora tra mille difficoltà, al campionato di Serie B. Tutti insieme dobbiamo stringerci intorno a questa società e intorno a questa squadra. Le difficoltà? Lo sapevamo quando siamo partiti, ma non ci siamo posti il problema. Se avessimo voluto riflettere sui rischi futuri, la Scandone, ad oggi, sarebbe morta. Abbiamo voluto, invece, lottare come noi irpini siamo sempre stati abituati a fare".