Si avvicina il mercato di dicembre, periodo nel quale è possibile effettuare trasferimenti per le società dilettantistiche, e l'Avellino continua a lavorare sodo per individuare quei profili necessari a far fare un ulteriore salto di qualità alla squadra e puntare senza mezze misure alla promozione, cosa che al momento sta risultando piu' difficoltosa del previsto. Servono rinforzi in tutti i reparti, ma serve anche una prima punta di esperienza che possa garantire quel numero di gol necessari a portare punti a casa. De Vena non sta tradendo le attese ma attorno a lui c'è il vuoto: Sforzini continua ad accusare problemi fisici, Ciotola non è una prima punta, gli altri sono giovani da valorizzare. Ecco che allora si punta su un nome che possa innalzare il tasso tecnico: tra questi in cima alla lista ci sarebbe Felice Evacuo.

Ex biancoverde, ormai 36enne, in carriera ha sempre segnato anche se attualmente, nel Trapani in Serie C, sta attraversando un momento difficile con 1 rete all'attivo in campionato e 2 in coppa. Musa avrebbe effettuato dei sondaggi, c'è da superare l'ostacolo contrattuale visto che con i siciliani ha appena prolungato fino a giugno 2020, e giunto a 36 anni vorrebbe avere la certezza di avere il medesimo trattamento anche ad Avellino. Si continua a trattare, il suo tra l'altro non è l'unico nome sul taccuino del ds. Massimo Ganci ex Pavia , Claudio De Sousa (ex Viterbese) e Adriano Marzeglia (ex Giana Erminio) sarebbero tutti stati proposti all'Avellino dai rispettivi procuratori, ma essendo tutti svincolati sarebbe preferibile puntare su un calciatore già pronto: come Evacuo appunto.

Sezione: Copertina / Data: Ven 16 novembre 2018 alle 18:00
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini
vedi letture
Print