Avellino-Reggina 3-0 del 2014 nell'inchiesta Treni del Gol: ecco tutte le partite truccate

13.12.2019 09:58 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Stefano Di Bella
Avellino-Reggina 3-0 del 2014 nell'inchiesta Treni del Gol: ecco tutte le partite truccate

C'è pure Avellino-Reggina 3-0 della stagione di Serie B 2013-2014 nell'insieme di partite che, secondo gli inquirenti al lavoro sul filone Treni del Gol, sono state truccate. Per quella gara l'Avellino ha già pagato. Infatti, il 3-0 agli amaranto finì nell'inchiesta sul calcioscommesse che portò alla squalifica di Izzo e Millesi e alla penalizzazione in classifica di 3 punti comminata alla vecchia società biancoverde, quella non iscritta al campionato di Serie B nell'estate 2018.

Ecco perché, nel caso in cui si dovesse arrivare al processo (il GIP dovrà decidere sul rinvio a giudizio nel mese di gennaio), l'attuale Avellino - estraneo dai fatti - non rischierebbe nulla.

Secondo FanPage la rete di scommettitori era molto forte e consolidata e a beneficiare di queste partite truccate sarebbe stato anche l'uomo d'affari maltese Yorgen Fenech, balzato agli onori della cronaca per essere il sospettato principale dell'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. L'indagine è una costola di quella che costò la retrocessione in C del Catania, che ora rischia di nuovo, a partire dal suo presidente Pulvirenti, già squalificato per 5 anni e ora a rischio radiazione. Non starebbe messo meglio l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco finito nel mirino degli inquirenti per aver organizzato la combine Messina-Ischia con il difensore dei campani Fabrizio Millesi.

Tra gli indagati sarebbe finito anche Christian Terlizzi, ex difensore del Trapani con cui Pulvirenti non riuscì ad accordarsi per combinare la partita Catania-Trapani finita 2-2: secondo gli inquirenti il difensore chiese 40mila euro prima del fischio di inizio mentre Pulvirenti spingeva per darglieli a fine partita.

Nell'inchiesta sono finite anche cinque partite di Serie A della stagione 2013-2014: Sampdoria-Chievo, Catania-Atalanta (i bergamaschi attivato o la procedura di autotutela), Parma-Livorno, Napoli-Verona e Udinese-Sampdoria. Oltre ad Avellino-Reggina, in Serie B sarebbero state truccate anche Crotone-Trapani (2-1); Brescia-Juve Stabia (4-1), giocate tra il 24 e il 25 maggio 2014; Catania-Perugia (2-0) e Cittadella-Trapani (1-0) del 31 gennaio 2015.