Il tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, ha commentato  la vittoria dei lupi sulla Virtus Francavilla con un rigore di Maniero nel primo tempo. 
Queste le parole del tecnico: "Primo tempo buono, siamo riusciti a fare quello che avevamo provato per non farli palleggiare. Siamo stati bravi a non farli giocare come volevano. Nel secondo tempo potevamo anche chiudere la gara, ma non ci siamo riusciti. Poi è chiaro che il calo ci sta. Avevamo anche gente che non stava bene, Adamo non stava al top, Rizzo non giocava da tempo prima di Catania, lo stesso D'Angelo non era al meglio. Vanno ringraziati i ragazzi, sono stati bravissimi. Vittoria importante". 
Su Rizzo: "Ha fatto meglio il secondo tempo del primo. E' un ragazzo che sta crescendo, sta prendendo confidenza, ha una buona tecnica. Ha giocato da interno destro, in un ruolo dove non lo avevo provato molte volte. Bravo anche lui". 
La stanchezza: "Abbiamo 5 cambi a disposizione durante la gara. Se poi ti mancano diversi elementi è chiaro che la stanchezza si senta di più. Ci mancavano i 3 con il Covid, Luigi Silvestri squalificato e in panchina anche Laezza e Marco Silvestri che erano solo per numero. Onestamente abbiamo fatto un percorso straordinario e ora dobbiamo stringere i denti in questo finale di stagione prima dei playoff". 
Sui rigori: "Si gestiscono loro, questa è una cosa bella per lo spogliatoio". 

Sezione: Copertina / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 17:21
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print