Capuano: "Col Picerno gara fondamentale. Attaccante? Ho fiducia nella società, grazie Parma per Dini"

25.01.2020 13:06 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Capuano: "Col Picerno gara fondamentale. Attaccante? Ho fiducia nella società, grazie Parma per Dini"

Ezio Capuano, nel corso della conferenza stampa della vigilia, ha presentato la sfida di domani contro il Picerno: "Veniamo da due buone prestazioni, a prescindere dai risultati e posso solo che ringraziare i miei ragazzi. Nessun timore per domani, so quello che la squadra potrà dare contro il Picerno, sarà il solito Avellino, chi giocherà sputerà sangue e suderà la maglia. E' uno spareggio, possiamo giudicarla come la partita più difficile del girone di ritorno. Vincendo staccheremmo una diretta concorrente alla salvezza, vogliamo vincere, ma la mia esperienza invita a credere che possa andarci bene anche un pareggio. Non possiamo prenderci il lusso di perdere domani. Come arriviamo alla partita? Con i soliti problemi, ma avremo al nostro fianco i tifosi della Curva Sud, che ringrazio tantissimo per il supporto che ci dà in ogni partita. Sono venuti anche a Catania, sono encomiabili, dispiace aver perso per un episodio discutibile". 

Sul mercato: "Non ho chiesto rinforzi, ma solo di aggiungere qualcosa a una rosa scarna in diverse zone del campo. Ho dato sfogo alla mia libertà di pensiero, tutti i giorni parlo con la società e sanno benissimo quale sia il mio pensiero. Continuo ad allenare questo gruppo, provo piacere a farlo, ma siamo pochi e per questo chiedo l'incitamento dei tifosi. Dini? Ringrazio il Parma per averci permesso di averlo a disposizione anche in virtù del problema di Tonti. Valuterò le condizioni di Tonti, che ha disputato la partita più bella della mia gestione, ma si è fatto male nello scontro con Curiale. Stamattina si è allenato. Celjak? Ha rimediato nove punti di sutura alla mano. Izzillo è un top player per la categoria, ma non gioca da sei mesi. Bertolo ha perso quasi tre chili, è in crescita e ha ottimi margini di miglioramento, anche se è già un ottimo calciatore. Ho fiducia nella società, so che mi prenderà un attaccante forte che vada bene a questa piazza. Parisi? La sua assenza si sentirà, perdiamo in ampiezza, ma qualcosa dovrò fare per sostituirlo. Proverò a dare un assetto diverso alla squadra".