Musa: "De Vena ci ha chiesto di andare via. Depositati documenti per l'iscrizione, presto parleremo di futuro"

17.06.2019 18:50 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Musa: "De Vena ci ha chiesto di andare via. Depositati documenti per l'iscrizione, presto parleremo di futuro"

E' stata presentata nel pomeriggio la nuova sede dei Biancoverdi Insuperabili. Il club è stato inaugurato ad Atripalda, a Contrada Santissima ed è dedicato alla memoria di Carmine Parziale, tifoso dell'Avellino prematuramente scomparso lo scorso anno. 

Era presente anche il direttore sportivo dell'Avellino, Carlo Musa, che ha spiegato il motivo dell'addio di Alessandro De Vena, passato al Giugliano: "Siamo dispiaciuti per la sua partenza, ma ci aveva chiesto di andare via per stare più vicino alla famiglia. Voleva cimentarsi in una categoria meno impegnativa della Serie C. E' un ragazzo d'oro, un grande attaccante che rimarrà sempre nei cuori dei tifosi biancoverdi grazie alla sua fantastica stagione. La società non ha ostacolato le sue scelte".

Su Bucaro e sul suo futuro in Irpinia: "Non so ancora nulla, ne parleremo a giorni. Non c'è nessun caso, anzi, la società sta lavorando per farsi trovare pronta per la prossima stagione. Oggi sono stati depositati documenti importanti per l'iscrizione al campionato e presto ci incontreremo per definire alcune situazioni. Con Bucaro e De Cesare mi sento quotidianamente. Io ho ancora un contratto con l'Avellino fino al 30 giugno e fino all'ultimo giorno porterò avanti il mio lavoro con grande professionalità. Poi si vedrà". 

Poi una chiosa sull'inaugurazione del nuovo club dei Biancoverdi Insuperabili, gruppo di tifosi diversamente abili sempre presenti nelle gare casalinghe e in molte trasferte dell'Avellino: "E' un onore rappresentare l'Avellino quest'oggi. Questa gente merita il nostro sostegno, così come noi abbiamo bisogno del loro affetto".