Musa: "Dini e Izzillo valori aggiunti. L'attaccante arriverà e ci proviamo per Tribuzzi..."

28.01.2020 12:07 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Musa: "Dini e Izzillo valori aggiunti. L'attaccante arriverà e ci proviamo per Tribuzzi..."

In casa Avellino si prova a tornare alla normalità con la presentazione degli ultimi due volti nuovi: Andrea Dini e Nicola Izzillo. 

A presentarli è stato il direttore sportivo Carlo Musa: "L'arrivo di Dini e Izzillo regalano alla rosa un valore importante, sono entrambi reduci da ottime stagioni e da promozioni in Serie B. Voglio ringraziare il Parma e il Pisa che ci hanno aiutato affinché le due operazioni andassero a buon fine".

In questo caso, cosa riserverà il mercato all'Avellino?: "Stiamo lavorando con impegno e ci sono tutte le possibilità per portare in squadra altri rinforzi. Le scelte vanno condivise con il tecnico. Dobbiamo prendere un attaccante e lo faremo. Evacuo lo stiamo attenzionando, ma non è il solo. Abbiamo sondato diversi calciatori, molti preferiscono restare o andare in Serie B, ma in piedi abbiamo alcune trattative avanzate, potrebbero arrivare tre calciatori, ma pure cinque. Stiamo parlando con il Frosinone per Tribuzzi, che proveremo fino alla fine a portare in biancoverde. Cuppone? La scorsa settimana c'era stata un'accelerata, ora stiamo riflettendo e valutando anche altri profili. Federico? Lo ha scelto Circelli, ha la facoltà per farlo, si è assunto le sue responsabilità. Ha firmato per un anno e mezzo con possibilità di riscatto. Ma sono cose che succedono anche in Serie A".

Sulle partenze: "Parisi ha mercato all'estero, ci è arrivata un'offerta ma solo da fuori Italia, non andrà via a gennaio. Da Napoli non ci è arrivata nessuna richiesta. Stiamo cercando di liberare qualche posto, ma non ci sono particolari richieste, quindi potremmo procedere anche a delle rescissioni contrattuali. Karic? Stiamo cercando di piazzarlo, per liberare posti per altri innesti". 

Su Izzo e Circelli: "Con loro ho parlato questa mattina, vogliono il bene dell'Avellino. Il mio principale referente è comunque Martone, ma mi interfaccio anche con la proprietà e con Circelli ovviamente. Si devono chiarire e pensare esclusivamente all'Avellino. Il mio futuro? In questo momento lavoro per l'Avellino".