Marco Capparella, ex calciatore dell'Avellino, ha parlato a Sportchannel 214, a "Zona Verde", soffermandosi sl momento in casa biancoverde.
Queste le sue parole: “L'Avellino? Vedo i risultati, non seguo molto le partite, ma posso dire che la piazza di Avellino, quando si va bene ti esalta, quando si sbagliano due partite, come magari in questo caso, si deprime. E’ una grande piazza che merita altri palcoscenici, almeno la Serie B, che manca da qualche anno. Però bisogna essere equilibrati nel giudizio e lavorare con calma, il campionato è lungo e c'è tutto per recuperare terreno".
Sul campionato: “E’ un campionato equilibrato con tante squadre attrezzate, lo stesso Crotone, che rispetto all’anno scorso magari ha perso qualcosa, può lottare. Chi avrà maggiore continuità, può dire la sua.

Chi riuscirà a fare un bel filotto punterà alla vittoria finale”.
La prima immagine che ricorda di Avellino: “E’ Crotone, lo stadio Scida tutto biancoverde, un campionato che nessuno pensava che avessimo potuto vincere. E’ stata una gioia immensa, straordinaria. Ricordi indelebili”.

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Mar 28 novembre 2023 alle 12:30
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print