Sasà Marra, l'eroe di Crotone, rimasto nei cuori dei tanti tifosi biancoverdi dalle colonne de "Il Mattino" indica la strada per agguantare un posto nei play off: «Seguo sempre i biancoverdi e ascolto con attenzione le parole di Rastelli. Da allenatore so bene quanto siano importanti. Massimo ha più volte spiegato che, nel girone di andata, l'Avellino ha vinto partite in cui non ha brillato. Spero che contro il Crotone la squadra conquisti i tre punti, magari spinta anche dalla sorte: questo aiuterebbe i ragazzi a sbloccarsi, liberare la mente e ritrovare l'autostima. Ci sono tutte le condizioni per raggiungere i play off. Il momento di appannamento ci poteva stare: Rastelli lo aveva già previsto e messo in conto perché solo lui conosce e vive fino in fondo lo spogliatoio e i suoi uomini.

Solo l'allenatore sa le dinamiche e come superare le difficoltà. Dall'esterno si giudica in modo troppo facile e frettoloso e non è giusto. Lo dico per esperienza». Marra scommette su Togni: «Ha la testa sgombra, le energie giuste e può dare tanto. Lui come qualche altro giocatore che finora, per una serie di motivi, ha tirato poco la carretta».

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Mer 23 aprile 2014 alle 12:30
Autore: Redazione Web
vedi letture
Print