Riccio: "Offesa una tifoseria appassionata. Graziani, la colpa non è sempre solo dei calciatori"

15.11.2018 14:45 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Riccio: "Offesa una tifoseria appassionata. Graziani, la colpa non è sempre solo dei calciatori"

Vincenzo Riccio analizza a Sport Channel 214 il non facile momento dell'Avellino Calcio, finita ai margini della zona playoff di serie D: "Si è ripartiti da capo certo ma bisogna anche rispettare una piazza storica con una tifoseria molto attaccata, e lo ha dimostrato anche ieri pomeriggio: quasi 400 persone ad Aprilia in un mercoledì. E' vero che parliamo solo di calcio e non di cose importanti della vita, ma così si buttano via anche anni di storia e si offende una tifoseria abituata ad altri palcoscenici. Il frutto del calcio solo i tifosi e bisogna dare anche conto a una tifoseria che nonostante la categoria vuole uscire da questo incubo. Non conosco bene Graziani, sicuramente non ha un compito facile però per me in alcune occasioni non mi è piaciuto molto perché se ogni volta che si cade la colpa è sempre dei giocatori, non va bene".