"Terun, terun", Morosini si scusa: "Non volevo offendere nessuno, ad Avellino ho vissuto un anno bellissimo"

02.05.2019 20:02 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
"Terun, terun", Morosini si scusa: "Non volevo offendere nessuno, ad Avellino ho vissuto un anno bellissimo"

Non è passato inosservato il coro pronunciato dai calciatori del Brescia, ieri sera, durante i festeggiamenti per la promozione in Serie A. Il coro in questione "Terun, terun" è stato cantato anche da Leonardo Morosini, ex calciatore dell'Avellino, verso il quale sono stati indirizzate invettive sui social:

"Ho ricevuto insulti e altri ne ha ricevuti la mia famiglia - ha spiegato Morosini in un video -. Il coro goliardico era indirizzato a un compagno di squadra, il siciliano Torregrossa. Un gesto fatto in maniera leggera, amo il Sud e chi mi conosce sa che non volevo umiliare nessuno. Non avevo intenzione di offendere. Ho vissuto un anno bellissimo ad Avellino, in cui ho conosciuto un popolo stupendo, di cuore".