Il nuovo Stadio Partenio si farà e la firma è di quelle pesanti, importanti nel mondo del calcio. La nuova casa dell'Avellino calcio sarà progettata dall'architetto Gino Zavanella e la GAU Arena, sua azienda. Stando a quanto riferito da Il Ciriaco, l'architetto che ha già progettato lo Juventus Stadium di Torino, rimodernerà il Partenio di Avellino. 

 Quanto noto è il costo che si aggirerebbe intorno ai 60 milioni di euro. Un progetto ambizioso voluto dalla famiglia D’Agostino che vuol dare nuova vita allo storico impianto. Del progetto, oltre al nome dell'architetto, non si sa molto altro, ne quando dovrebbe iniziare. Stando ai rumors, dovrebbe essere un progetto come lo stadio dell'Udinese, la Dacia Arena, cioè con un lavoro a settore e non abbattendo completamente lo stadio e ricominciando da zero. 

Zavanella aveva anche progettato lo  “Stadio delle Alpi” a Torino, la realizzazione di “Sportilia, Città dello Sport”, lo stadio Euganeo di Padova, lo stadio di Salò (BS) , il Palazzetto di Fossano e vince il premio al Concorso Internazionale per lo Stadio ed il Palazzo dello Sport per i Giochi del Mediterraneo a Tunisi. Nel 2007 viene decisa la demolizione del vecchio stadio “Delle Alpi” (di cui era stato chiamato a progettarne la rifunzionalizzazione)  e l’architetto Zavanella diventa Capo Progetto del nuovo Stadio della Juventus FC i cui lavori, iniziati nel 2009, terminarono nel 2011. Ha anche progettato il nuovo Barbera a Palermo e il centro sportivo del club rosanero. 

Sezione: Focus / Data: Lun 11 gennaio 2021 alle 18:53
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print