Thiago Cionek, difensore dell'Avellino, ha parlato allo store biancoverde, a margine dell'evento con i tifosi. 
Queste le sue parole: "L'entusiasmo e il calore dei tifosi non mancano mai, lo fanno capire anche nelle partite che giochiamo in casa e non solo. Nonostante alcuni risultati non ottimali, mancano spesso i biglietti e questa sera, allo store, ci sono tanti tifosi. Già lo sapevo, ma questo ci fa capire ancora una volta che la piazza è vicina a noi, nei momenti migliori e anche quando non si va al massimo.
Gli infortuni? "Io sono guarito al 100%, mi manca un po' il ritmo partita, essendo stato fermo qualche settimana, Ma sto tornando al massimo. Non è stato facile stare fuori, ma i ragazzi sono stati davvero bravi, perchè nonostante l'emergenza abbiamo fatto bene.

Ora stiamo recuperando tutti gli uomini, è vero, non siamo nella posizione che meritavamo e che volevamo, ma lotteremo fino alla fine, c'è ancora tanto da giocare, io sono a disposizione sia in campo che fuori, quando non ho potuto giocare". 
Come mai tutti questi infortuni: "Io, in tutti questi anni in Italia, non avevo mai avuto un infortunio così lungo. I motivi possono essere vari, magari il campo sintetico, una preparazione fatta diversamente visto che poi c'è stato subito un cambio di allenatore, possono essere tante cose insieme. E' difficile capire  i motivi, ma ci stiamo allenando, è arrivato un responsabile medico per darci una mano. Ora stiamo rientrando un po' tutti, abbiamo una rosa larga, e un campionato così equilibrato dobbiamo dare il 100% perché può accadere di tutto". 

Sezione: Focus / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 21:30
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print