Walter Zullo tra i protagonisti del colpaccio a Terni: "Il mister ci ha chiesto di essere aggressivi"

23.10.2019 21:01 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Walter Zullo tra i protagonisti del colpaccio a Terni: "Il mister ci ha chiesto di essere aggressivi"

Walter Zullo ha stretto i denti ed è stato un baluardo in difesa, stoico nel blitz del Liberati: "Credo che non si possa andare sul singolo ma su tutto il collettivo. Sacrificio e intelligenza tattica l'arma vincente di stasera. La Ternana è la squadra più forte per mole di gioco che abbiamo affrontato". La cura Capuano, quattro punti in due gare sembra funzionare: "Ci faremo trovare pronti. Vengo da una lunga inattività, dare un contribuito per questo obiettivo è molto appagante. Il mister ci ha dato, ci ha trasmesso il suo credo. Sappiamo che ha uno stile di gioco particolare, bisogna seguirlo scrupolosamente". Tour de force infinito per i lupi. Domenica c'è la Reggina: "Fatto punti con squadre importanti, meno con chi era alla nostra portata. Tra sfortuna e altro abbiamo perso punti pesanti. Da domani si pensa alla Reggina". Avellino aggressivo, questa l'arma in più per i verdi: "Il mister ci ha chiesto spirito di sacrificio, di fare gruppo e dare tutto. Ci ha chiesto di essere aggressivi sulle seconde palle". In gol a Gubbio, l'Umbria porta bene al centrale sannita: "Ricordo fantastico. Porterò sempre dentro il cuore quel gol. Voglio dare tanto per questa maglia. Lo merita la gente".