Ai canali ufficiali del club, il tecnico del Teramo, Massimo Paci, ha commentato lo 0-0 del Partenio contro l'Avellino

Queste le sue parole: "Avevamo preparato questo tipo di gara, a differenza di quella di costruzione dove pensavamo a qualcosa di diverso, ma contro una squadra come l'Avellino, che ha un'identità precisa e che ha provato in ogni modo a vincere la partita, siamo stati diligenti, abbiamo risposto bene e sono orgoglioso del sacrificio messo in campo dai ragazzi. Abbiamo avuto un'occasione clamorosa con Kyeremateng che non siamo riusciti a concretizzare, avrebbe cambiato la partita, ma i ragazzi, con sei under in campo dall'inizio, sono stati spettacolari, hanno uno spessore morale di altra categoria ed oggi Arrigoni, Bombagi e Costa hanno preso letteralmente per mano la squadra in un momento di reale emergenza. Lombardi? Avevo già deciso ieri, perchè al fianco di Arrigoni poteva starci bene per caratteristiche più orientate alla regia, e poi quando dai fiducia ai giovani non ti deludono mai. Lombardi é un patrimonio del club, è un 2002, bisogna avere coraggio in certe scelte e ha dato una buona risposta. Ultima partita e poi playoff. È la mia prima esperienza nei playoff, è vero, ma se vogliamo pensare di fare una buona post-season, non bisogna ragionare con il braccino corto e noi dobbiamo provare a vincere, al di là del piazzamento finale, mettendoci entusiasmo e personalità". 

Sezione: L'Avversario / Data: Dom 25 aprile 2021 alle 22:23
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print