L'allenatore del Teramo Massimo Paci è intervenuto anche ai microfoni di Sportchannel, queste le sue parole: "In un campionato i valori vengono fuori e si vedono le potenzialità e i limiti tecnici e caratteriali di una squadra. Noi siamo votati al gioco, abbiamo sempre fatto fatica contro certi tipi di squadre e a giocare in certi campi dove la qualità del gioco scarseggiava. Non avere rincalzi di qualità e di esperienza ci ha un po' penalizzato o avremmo potuto fare anche meglio, ma eravamo partiti con altri obiettivi, il presidente voleva ridurre il budget, sono andati via dei giocatori, abbiamo avuto dei problemi e quindi siamo contenti del percorso. Faccio solo i complimenti all'Avellino per la strada fatta poi bisogna vedere ai playoff come si comporta. Braglia è una brava persona, porto con me un bel ricordo di spessore umano, non è un cattivo come si dice, a Pisa non andavamo bene ma non ha mai sbraitato, anzi si manteneva sempre calmo, magari ha una maschera comunicativa diversa, il Braglia che ricordo io non è mai andato allo scontro con i giocatori".

Sezione: L'Avversario / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 13:40
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print