Si è svolto oggi a Milano il tradizionale incontro della Commissione Medico Scientifica della Lega Serie B con i responsabili sanitari delle 22 Società che partecipano al campionato 2014-2015. Continua quindi l'impegno della Lega anche sul fronte delle tematiche sanitarie e della tutela della salute degli atleti tanto care al presidente Andrea Abodi.
L'organo è presieduto da Francesco Braconaro, responsabile sanitario della B Italia, dai professori Mauro Podda (Medicina Interna), Gian Paolo Jelmoni (Ortopedia), Emilio Vanoli (Cardiologia), Loredana Torrisi (Alimentazione dello sport), Claudio Rigo (Medicina Legale) oltre che da due rappresentanti dei responsabili sanitari delle Società nominati durante la riunione di questa mattina.

La scelta è caduta su Biagio Moretti del Bari e su Michele Alessandro Martella della Ternana.
"La Lega fa dell'assistenza ai club il suo obiettivo primario – ha detto durante i saluti istituzionali il Direttore generale Paolo Bedin – Dopo gli ottimi risultati della passata stagione la Commissione Medico Scientifica si pone sempre di più come punto di riferimento dei nostri medici"
"La Commissione non ha alcuna intenzione di sostituire le strutture mediche già presenti nelle società – ha ribadito Braconaro – ma è un valido strumento di supporto ai club per tutto ciò che concerne le tematiche sanitarie in ambito sportivo".
Durante l'incontro sono stati presentati anche due progetti relativi alla digitalizzazione della cartella clinica e allo sviluppo di un software per monitorare i parametri atletici dei giocatori. Presentata infine anche la partnership con Sixtus.

Sezione: News / Data: Mar 18 novembre 2014 alle 18:00 / Fonte: legaserieb
Autore: Ugo De Mattia
vedi letture
Print