Scandone a Roma per il bis. Coach De Gennaro, nella tana della Luiss di Andrea Paccarià ha a disposizione anche Brunetti e Ragusa. 

La partita - Brutta nei primi istanti, Un punto in tre minuti. Gellera lo sigla dalla lunetta per i romani. Sanna si mette in proprio mettendo a referto cinque punti. I sussulti della Scandone portano i nomi di Sousa e Monina. Al quinto minuto Luiss avanti 6-4. Fattore Monina che impatta, la Luiss si interstardisce da tre. Avellino si accende con gli ultimi due arrivati Brunetti e Ragusa che rispondono alla bomba di Bonaccorso. Regge il vantaggio di Avellino. Monina e da una parte, D'Argenzio per la Luiss a referto. Tre liberi di Pasqualin griffano al 16-15 del 10'.

Ani e Martino a referto. Ancora parità. Brunetti completa un gioco da tre, tripla per Tredici. Avellino avanti di uno. Avellino spara a salve e dopo un parziale di quattro a zero di Infante e D'Argenzio, De Gennaro chiama timeout. Si sblocca Riccio dalla lunetta. Uno per il capitano. Tripla per Riccio, bomba di Murr. Avellino sempre sotto. 30-28 al 18'. Mazzarese infiamma Avellino che commette un ingenuo fallo tecnico che permette a Murri di fissare con il libero la parità. 31-31 al 20'. 

Sousa e Tredici a referto. Le due squadre corrono, ancora Sousa per i lupi, tripla per Pasqualin e due per Riccio. Bel terzo quarto. Sousa è on fire, dieci per lui. Gellera è infallibile dalla lunetta. 39-39 al 26'. Blackout Scandone, Pasqualin porta per mano al Luiss. Due possessi di vantaggio per i capitolini a due minuti dal termine del terzo periodo. 49-45 al 28'. Luiss che finisce avanti il terzo quarto 47-43.

Marzaioli entra in partita. Tripla e lupi avanti. Anche Brunetti e Riccio toccano la doppia cifra. Infante scuote la Luiss che deve recuperare sei lunghezze. 52-58 per i lupi al 34'. Brunetti non è preciso dalla lunetta, Pasqualin si. Avellino resta a tre minuti dalla fine con due punti di vantaggio. 60-62. Avellino tenta di far sua la gara dalla lunetta. Si va a referto solo a cronometro fermo. 61-66. Quindici punti per Brunetti all'esordio. Non male. Bomba di Pasqualin. Quindici anche per lui e come Brunetti è il miglior realizzatore della partita. Avellino assapora i due punti dopo i liberi di Ani. 64-71. al 39'. 

Sezione: Basket / Data: Sab 05 dicembre 2020 alle 19:59
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print