Il Giudice Sportivo ha sciolto la riserva. La gara contro Sant'Antimo, rinviata a causa Covid sarà rigiocata. Non si conosce ancora la data della ripetizione, ma così stabilendo il Giudice Sportivo ha dato ragione alla Scandone, che inizialmente ha preferito non giocare per evitare un eventuale contagio di massa.

Nel verbale redatto dal Giudice Sportivo si evidenzia l'avvenuto contatto che la squadra di Sant'Antimo ha avuto con il positivo del roster della Miwa Benevento e si fa riferimento al dpcm che impone la quarantena fiduciaria in caso di contatto accertato con un soggetto clinicamente affetto da Covid.

Si ritiene prudente attendere 14 giorni prima di scendere in campo per una gara ufficiale. Il giudice sportivo ha preso una decisione dove ha prevalso il buon senso nonostante la decisione di non giocare è stata dettata dal dottore della Scandone, Elia De Simone per tutelare tutti. 

Sezione: Basket / Data: Gio 15 ottobre 2020 alle 12:19
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print