Il coach della Sidigas Avellino Frank Vitucci presenta in conferenza stampa la sfida in programma domenica contro Trento: "Siamo ancora rammaricati per il modo in cui abbiamo perso a Sassari. Sono sicuro che, però, queste partite perse nei minuti finali contro squadre importanti serviranno da esperienza per il futuro e ci aiuteranno a gestire meglio la tensione nei momenti clou delle partite. Dovremo essere più efficaci e gestire bene ogni possesso. C'è bisogno di tornare a vincere e di giocare con determinazione ed attenzione. E' normale che ci sia un po' di pressione, ciò deve servire da stimolo per fare le cose con maggiore attenzione.

La squadra ha risposto sempre bene ed è quello che deve continuare a fare, possibilmente migliorando ancora. Trento ha la serenità di una neopromossa e può contare su giocatori di livello e su elementi che l'anno scorso sono stati decisivi per la vittoria del campionato. E' una squadra atletica e talentuosa, molto brava nell'andare a rimbalzo e ad accelerare il ritmo delle gare. Per vincere ci sarà bisogno di una prestazione solida, affronteremo una squadra che si trova, come noi, leggermente al di sotto delle prime della classe".

Sezione: Basket / Data: Ven 28 novembre 2014 alle 17:53
Autore: Carmine Roca / Twitter: @carm_roca
vedi letture
Print