Al “Nino Iorlano”, questo pomeriggio, la POLISPORTIVA LIONI vince 2 a 0 il confronto con la compagine del Saviano 1960 ed ottiene il primo successo casalingo stagionale in campionato al termine di una gara che non è stata certo esaltante ma il cui esito, di fatto, ha appagato pienamente i sostenitori della squadra di casa.

Nell’impianto sportivo di Lioni era dal 23 febbraio scorso, quindi da ben otto mesi pieni, che una gara ufficiale non veniva disputata in presenza di pubblico che oggi, seppur in numero limitato dalle disposizioni vigenti e nel pieno rispetto delle misure anti-Covid, ha avuto la possibilità di assistere alla partita.

Per tale motivo la Società vuole ringraziare pubblicamente, da questa pagina, le Autorità competenti per lo spirito di fattiva collaborazione che hanno dimostrato in tal senso. Il match è stato deciso, in pratica, nella ripresa. Il primo tempo è stato all’insegna di un sostanziale equilibrio.

Infatti, nel corso della prima frazione di gioco, i padroni di casa non hanno vissuto particolari emozioni anche per merito degli ospiti, che si sono confermati un collettivo particolarmente ostico da affrontare.

I savianesi sono stati bravi ad interdire, puntualmente, i rifornimenti alle punte della squadra di Mister Salvatore Sicuranza

(quest’oggi in tribuna a causa della squalifica, sostituito in panchina dal suo fido “secondo” Salvatore Colantuono).

Ed effettivamente agli attaccanti lionesi non sono state concesse opportunità rilevanti dalla retroguardia del Saviano.

La ripresa sembrava incamminarsi sulla stessa falsa riga della prima frazione.

Anzi, nel primo quarto d’ora del secondo tempo, era la formazione dell’agro nolano a rendersi più pericolosa con almeno un paio di incursioni, che destavano qualche preoccupazione al nostro reparto arretrato, ma che venivano agevolmente controllate, in tutta sicurezza, dal nostro giovane portiere Vincenzo Scognamiglio (classe 2002).

La formazione di Lioni restava invece sorniona in attesa di venire fuori, alla distanza, per piazzare il colpo che potesse sbloccare il match.

Che giungeva, puntualmente, al minuto 25 grazie al “killer” Luigi D'Acierno che, dal vertice dell’area piccola riusciva a sfruttare un lungo lancio di Gennaro Ferrara per piazzare il pallone, sul quale si era avventato anche Giuseppe Trezza pronto a ribadire in rete, oltre la linea della porta avversaria.

Gli ospiti subivano, inevitabilmente, il colpo mentre i lionesi guadagnavano metri in campo e costruivano ulteriori occasioni da rete.

Il sigillo al match odierno lo poneva Tony Troiano, alla sua prima marcatura in questo campionato.

Il bomber di Buccino al 43° era abile a concludere, con una schiacciata di testa, il corner calciato in maniera magistrale dal solito affidabile Gennaro Ferrara (nell’immagine il fotogramma scattato al momento del gol).

Nel finale la POLISPORTIVA LIONI legittimava il risultato con almeno un altro paio di opportunità clamorose che suggellavano un successo ampiamente meritato.

Purtroppo, per lo sport dilettantistico, anche le competizioni riconosciute di interesse regionale come il Campionato di ECCELLENZA saranno sospese, con decorrenza da domani, per le misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale contenute nel nuovo DPCM del 24 ottobre 2020.

Peccato soltanto che tale sospensione, che sarà in vigore fin al 24 novembre, avviene in un momento magico, dal punto di vista sportivo e dei risultati per la POLISPORTIVA LIONI

.Ora, però, è il momento di rispettare ed osservare scrupolosamente le regole per la salvaguardia della salute pubblica.

Sezione: Calcio Minore / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 09:34
Autore: Alfonso Marrazzo
Vedi letture
Print