Promozione - Carotenuto: nota della società dopo le proteste baianesi per un rigore negato al 93'

09.10.2019 16:15 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Fonte: Mandamentonotizie
Promozione - Carotenuto: nota della società dopo le proteste baianesi per un rigore negato al 93'

Il derby non è ancora finito. Si recrimina sulle decisioni arbitrali. Non solo per il rigore non convalidato al Baiano a tempo scaduto. Il Carotenuto, rispetto ai novanta minuti di gioco, fa conoscere la sua posizione in una nota: “Giusto per dovere di cronaca, in relazione al video che sta circolando in rete sul fallo da rigore a favore del Baiano nei minuti di recupero, forse qualcuno ha dimenticato di citare anche i novanta minuti precedenti; minuti in cui il signor Esposito di Napoli ha diretto in un’unica direzione. Siamo più chiari. Nei minuti finali della prima frazione di gioco, il capitano del Baiano, già ammonito, abbatteva senza esitazione e a palla lontana dal pallone, un calciatore del Carotenuto da regolamento senza “interpretazioni”. Doveva essere il secondo giallo: per il signor Esposito, invece, solamente calcio di punizione e richiamo. Ventesimo minuto del secondo tempo: il folletto del Carotenuto Simeri è lanciato a rete e viene abbattuto in area di rigore. Dovrebbe trattarsi di calcio di rigore e, almeno, di ammonizione. Per il signor Esposito di Napoli si tratta solamente di fallo fuori area di rigore senza nessuna sanzione disciplinare per il calciatore del Baiano. Il regolamento chissà dove il direttore di gara lo aveva dimenticato. Per quanto riguarda il rigore non concesso al Baiano non ci sono dubbi: il fallo c’è. Probabilmente il signor Esposito di Napoli si sarà fatto il classico esame di coscienza rispetto agli errori precedenti. Pertanto i film vanno visti dall’inizio alla fine; altrimenti guardando soltanto l’ultima scena il film non ci capisce bene…”.