Avellino, è il giorno di Alfageme: Mauriello ci prova

04.02.2019 11:20 di Ugo De Mattia  articolo letto 1888 volte
© foto di Gianfranco Carozza
Avellino, è il giorno di Alfageme: Mauriello ci prova

Alle ore 12:30 il presidente Claudio Mauriello, nelle vesti di legale del club biancoverde, sarà impegnato a Roma, in via Campania 47, davanti al Tribunale Federale Nazionale. Mauriello esporrà la propria tesi difensiva riguardante il caso Alfageme, provando a convincere la commissione giudicante della sezione tesseramenti. La decisione dovrebbe poi arrivare tra circa ventiquattr'ore.

La Lega, al momento del rifiuto del tesseramento, ha fatto riferimento alla normativa che prevede il tesseramento di un calciatore con status 7 entro il 31 dicembre. Lo status 7 si riferisce ad un extracomunitario dilettante già tesserato all'estero. Alfageme non può contare sulla cittadinanza italiana, quindi lo status 2 (italiano dilettante ex professionista) non potrebbe essere utile al suo tesseramento. 

L'Avellino ed in particolare l'ex attaccante della Casertana ci credono e proveranno a spuntarla tra pochi minuti al cospetto del TFN. Spuntarla significherebbe scrivere un precedente storico, portando in biancoverde un top player per la categoria, che potrebbe rappresentare la vera svolta in vista della difficile trasferta in casa della capolista Lanusei.