Avellino, già barcolla l'assetto a "5 teste": in programma assemblea dei soci, Circelli verso l'uscita di scena

23.01.2020 12:25 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Avellino, già barcolla l'assetto a "5 teste": in programma assemblea dei soci, Circelli verso l'uscita di scena

Alla base dello stallo del mercato, ci sarebbero incomprensioni tra Nello Martone e Nicola Circelli. 

A darne notizia è SportChannel, che ha annunciato la convocazione di un CdA urgente, nel corso del quale potrebbero registrarsi cambiamenti nell'assetto societario. Non si esclude neppure l'uscita di scena di Circelli, con il presidente Luigi Izzo che assorbirebbe la percentuale di quote in possesso dell'ex patron del Campobasso.

Tutto sarebbe nato dopo l'arrivo in Irpinia di Tomas Federico, il centrocampista argentino proveniente dall'Union San Martin di Tucuman su suggerimento della Innovation Football di Andrea Riccio (pure lui pare essere in odore di "taglio"). L'atleta ha già posto la sua firma in calce al contratto e attende solo di essere ufficializzato. Prima, però, verrà attentamente valutato da Ezio Capuano durante i prossimi allenamenti. Sarà l'allenatore a decidere se varrà o meno la pena di tesserare Federico. 

Inoltre, stando sempre alle indiscrezioni, Circelli vorrebbe puntare su calciatori giovani, mentre Martone intende portare elementi di esperienza. Insomma, già scricchiola l'assetto a cinque teste del CdA biancoverde.

Ricordiamo che il pacchetto societario è così suddiviso: Izzo, Circelli e Riccio soci al 25%, Autorino e De Lucia al 12.5%.