L'ultimo sforzo prima del meritato riposo. L'Avellino affronta l'ultimo atto di un tour de force devastante, ma sicuramente positivo: 4 gare in 10 giorni, tre vinte e una pareggiata. Manca la ciliegina sulla torta, perché in caso di vittoria i biancoverdi agguanterebbero la vetta solitaria della classifica, con una gara ancora da recuperare, quella con il Bisceglie, sempre in casa.

La vigilia del derby con i corallini, che riprenderà dal 9' del primo tempo dopo il rinvio per maltempo del match in programma il 27 settembre, è stata condizionata dalla positività al Covid-19 di un calciatore biancoverde, che ha reso necessario lo spostamento di due ore e mezza del calcio d'inizio (dalle 15 alle 17.30). Il gruppo squadra sarà sottoposto a nuovi controlli, che dovranno stabilire se si è trattato di un caso isolato oppure no. L'identità dell'atleta non è stata comunicata dal club biancoverde.

Sicuramente Piero Braglia dovrà rinunciare a cinque elementi. Decimata la difesa, per le assenze di Luigi Silvestri, ancora out per il Covid-19, ma già fuori causa essendo arrivato in Irpinia dopo la gara del 27 settembre e di Ciancio, squalificato contro la Turris per una sanzione rimediata la scorsa stagione. Mancheranno all'appello anche Rizzo, Errico e Fella, tutti ingaggiati dopo il 27 settembre. 

Il tecnico di Grosseto dovrebbe confermare il 3-5-2, con Forte nuovamente tra i pali protetto dalla linea a tre difensiva composta da Dossena, Miceli e Rocchi. Sulle fasce Adamo e Tito, in mezzo al campo potrebbe esserci Marco Silvestri al posto di uno tra Aloi e De Francesco, con D'Angelo (3 gol e un assist nelle prime cinque uscite) ancora titolare. In attacco, fuori Fella, conferma in vista per Maniero, con lui Santaniello

Probabile formazione

AVELLINO (3-5-2): Forte; Dossena, Miceli, Rocchi; Adamo, Aloi, De Francesco, D'Angelo, Tito; Santaniello, Maniero. A disp.: Pane, Pizzella, Nikolic, Burgio, Bruzzo, M. Silvestri, Mariconda, Bernardotto. All.: Braglia. 

Sezione: Copertina / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 09:00
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print