Ignoffo riporta tutti sulla terra: "Sono deluso perchè abbiamo perso contro una diretta concorrente alla salvezza"

22.09.2019 19:50 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Ignoffo riporta tutti sulla terra: "Sono deluso perchè abbiamo perso contro una diretta concorrente alla salvezza"

Rabbia e amarezza per mister Ignoffo al termine della gara persa con il Bisceglie che riporta i lupi sulla terra dopo tre vittorie di fila: "Alla squadra non posso dire nulla. Nella prima frazione create quattro palle gol, poi preso un gol su una nostra disattenzione che non deve succedere. Dopo non siamo stati bravi e cinici nel trovare il gol del pareggio". Nel momento del gol di Gatto, Ignoffo stava pensando alle due punte con Albadoro al fianco di Charpentier: "La squadra finora ha sempre dimostrato di avere un buon equilibrio e di creare palle gol con una punta. La squadra ha sempre fatto gol con una punta, oggi con quattro non ci siamo riusciti. Ripeto, nella prima frazione dovevamo essere più cinici specie con Micovski". Nell'occasione del gol, lui che è stato un difensore centrale spiega gli errori: "Di gestione del pallone in mezzo al campo in primis, da difensore ero sempre spaventato quando mi ritrovavo il portiere in porta, ma il portiere in questo caso non doveva uscire". Sfortuna e imprecisione dunque, all'Avellino manca il cinismo: "Ho sempre detto, noi siamo questi e saremo questi. Ovvio che in avanti abbiamo calciatori che devono crescere sotto tutti i punti di vista. Sappiamo che quando l'attaccante non segna va in tilt, ma mi auguro che le loro condizioni crescano con il passare del tempo". Tra tre giorni c'è il Francavilla, l'umore dello spogliatoio non lo ha toccato il tecnico perchè non ama parlare con il gruppo: "So certamente che sono deluso. Da un lato posso dire che sono batoste che fanno bene perchè ci riportano sulla terra, poi sono deluso perchè perso uno scontro salvezza. I punti di oggi valevano doppio". Un'ultima battuta su Abibi: "Se continua a sbagliare, valuterò altre situazioni. Il ragazzo è giovane ha fatto delle ottime gare, poi ripeto se continua a sbagliare vedremo".