Tornano in campo alle 14.30 i lupi, sotto la guida di mister Rastelli; il tecnico campano avrà ancora tre giorni a disposizione per studiare al meglio la formazione anti-Sorrento, in un derby che si preannuncia davvero importante per entrambe le squadre, a caccia dei tre punti. Le attese in casa Avellino sono molte, ci si aspetta la vittoria a tutti i costi dopo le due sconfitte e i due pareggi nelle ultime quattro uscite ufficiali. L'allenatore biancoverde è chiamato a decidere gli undici ed il modulo migliore da schierare in campo per non deludere le aspettative, magari concretizzando sotto porta, realizzando anche più di un gol, situazione avvenuta soltanto una volta in questa stagione.

Rientrerà Giosa dalla squalifica e si spera di recuperare al meglio Gigi Castaldo, vista anche la probabile indisponibilità di Biancolino, uscito malconcio dalla trasferta di Viareggio; per il resto, bisognerà capire se Rastelli opterà di nuovo per il 4-3-1-2 o tornerà alle origini con il suo classico 4-4-2. Le prossime 72h saranno decisive e schiariranno le idee al tecnico dei lupi.

Sezione: Copertina / Data: Mer 31 ottobre 2012 alle 13:46
Autore: Pellegrino Marciano
vedi letture
Print