Squadra in ripresa, processo terminato: il closing con i Gravina ora può concludersi

12.04.2018 11:42 di Domenico Fabbricini Twitter:   articolo letto 2108 volte
Squadra in ripresa, processo terminato: il closing con i Gravina ora può concludersi

Si allontanano le nubi grigie dal futuro dell'Avellino e comincia a filtrare un po' di luce. Il cambio in panchina, la bella partita contro il Perugia e l'assoluzione definitiva nel caso Catanzaro hanno restituito molta serenità e fiducia in casa Avellino. Alle porte c'è uno scontro salvezza contro l'Entella che, sulla scia di questa ventata di ottimismo, potrebbe e dovrà portare a un risultato positivo che possa allontanare le nubi anche in quello che conta maggiormente quando si parla di calcio, ovvero la classifica.

In questo scenario di ritrovata tranquillità, dovrebbe allora anche concludersi positivamente un'altra vicenda che era rimasta un po' bloccata vuoi per le incertezze sul caso Money Gate, vuoi per la posizione di classifica, vuoi per alcune situazioni debitorie poco chiare: ovvero la cessione a Italpol. Ma con la squadra attualmente fuori dalla zona playout, con il processo chiuso, resta solo la questione economica che i Gravina hanno analizzato a fondo in questi giorni e sarebbero anche pronti ad accettarla, visto che hanno già infuso una somma di denaro in società con la sponsorizzazione che ha permesso di pagare gli stipendi il mese scorso. Domani a Roma si potrebbe scrivere un'altra pagina importante della storia dell'Avellino calcio, con la cessione delle quote di maggioranza da parte di Taccone ai fratelli Gravina.

A quel punto mancherebbe solo il ritorno del pubblico allo stadio per completare un puzzle in cui tutti i tasselli stanno finalmente tornando al loro posto.